Roberto Dall'Olio

noimage

Roberto Dall’Olio, bolognese, docente di Filosofia e Storia al Liceo Classico “Ariosto” di Ferrara, ha pubblicato il saggio Entro il limite. La resistenza mite in Alex Langer (La Meridiana, 2000) e le raccolte poetiche: Per questo sono rinato, con una nota di Roberto Roversi (Pendragon 2005); La storia insegna (Pendragon 2007); La morte vita, con nota di Giuliano Ladolfi, Il minuto di silenzio (Edizioni del Leone 2010); La notte sul mondo. Auschwitz dopo Auschwitz, con note di Nedo Fiano e Piero Terracina (MobyDick, 2011); Viole d’in­verno. Canzoniere d’amore con introduzione di Umberto Piersanti (Kolibris/Minerva 2013). Con il pittore Andrea Ballardini nel 2014 il testo poetico-pittorico, fuori commercio, Adesso è già domani, omaggio a Marzabotto. Nel 2015 il volume di poesie per i tipi di Moretti & Vitali Tutto brucia tranne i fiori, vincitore premio nazionale Violetta di Soragna. Ultime pubblicazioni il poemetto Irma per (edizioni l’Arcolaio 2017, note di Barbera e Sciolino) e Se tu fossi una città (edizioni l’Arcolaio 2019, nota di Romano Prodi), Monet cieco (Pendragon 2021). Tiene una rubrica settimanale di poesia per il quotidiano online ferraritalia. Redattore della rivista Inchiesta diretta da Vittorio Capecchi, è Presidente dell’ANPI di Bentivoglio.